Il CIERA ha partecipato al "1mo Iternational Conference" -Building Materials of Egyptian Monuments: Methods of Conservation of Masonry Structures- (1-2-3/12(2003)con la relazione "Conservation of building elements in the sama'khan and Sunqur Sa'di Madrasa"
LOCANDINA
PANNELLO

19 luglio 2003

Corso di base sulla sicurezza del lavoro nei cantieri

Esperto Marco Palma

FOTO LEZIONI

Il 2 Giugno 2003 il Ministro per le Attività Produttive, Onorevole Antonio Marzano, ha visitato il Centro Italo-Egiziano per il Restauro e l’Archeologia. Il settore delle attività per il restauro, in Egitto, è oggi particolarmente animato per il recupero dell’area storica del Cairo e delle antichità dei centri urbani. 
Il Centro Italo-Egiziano ha recentemente avuto l’approvazione per un programma di restauro di alcuni edifici monumentali della propria area da attuarsi con contributo del Ministero delle attività Produttive italiano. 
Il programma avrà inizio entro il mese di Ottobre 2003 e consentirà, in un periodo di due anni, il recupero del monastero dei Mevlevi  consentendo, peraltro un valido supporto al programma di Formazione già in corso per il personale specialistico, tecnico ed artigianale del Supreme Council of Antiquities, operante  presso il Centro.
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA

Programma di Formazione Professionale
per il Restauro e l'Archeologia
Lezioni svolte al 30-6-2003
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
  A)  Specialisti SCA, Universita' e privati (70)  Lezioni tematiche
Le lezioni tematiche sono rivolte all'aggiornamento del personale specialistico (architetti, archeologi, capirestauratori) dello SCA (Supreme council of Antiquities lo SCA), Universita', e istituzioni private. In considerazione delle numerose richieste pervenuteci abbiamo ritenuto opportune  accettare 70 persone benche', secondo quanto indicato nell'annex 1 del MoU e dell'agreement, avrebbero dovuto essere per un numero di 30 persone. 

All'apertura del corso delle lezioni tematiche ha presenziato il Direttore dell'ispettorato del sud Cairo Sig. Adel Abdel Sattar, responsabile per lo SCA del Programma di Formazione. 

Le lezioni sono state accompagnate da dimostrazioni effettuate nel laboratorio chimico del "Centro" e da descrizioni, in situ, degli interventi ad esse relativi. 
Tutte le lezioni sono state svolte con traduzione simultanea italiano-arabo. 
A completamento del corso, le lezioni, raccolte in dispense in arabo, saranno consegnate ai discenti .

17 giugno 2002   analisi dei materiali antichi              Prof. G. Scala
18    "           "        malte e additivi                                          "
19    "           "        deterioramento materiali litici                  "
23 febbraio 2003  il restauro del restauro                 Prof. L. Bongrani
26     "                   le carte del restauro                          Prof  G. Fanfoni
2  marzo               metodologia del restauro                           "
5       "                   I materiali dei beni culturali   Prof. G. Scala
9       "                   I metalli e leghe                                         "
11     "                   Le malte ordinarie                                       "
13     "                   I tessili la carta il legno                              "
16     "                   Il restauro conservativo                              "
19     "                   Le materie plastiche e i collanti                              "
 

  B)  coordinatori (borsisti) egiziani (3)
Hanno avuto funzione di assistenza agli esperti italiani nell'organizzazione esecutiva del programma training per operai e artigiani, partecipando alla selezione del personale, alla formazione dei gruppi di lavoro, alla redazione delle schede sia del personale che delle attivita' formative svolte per I singoli settori artigianali.  Cio' ha permesso loro di acquisire capacita' di programmazione e coordinamento. 
Nel corso delle attivita' di assistenza e di coordinamento hanno fatto esercitazioni, affiancati dagli esperti italiani, nei vari programmi di computer e in particolare, per la rappresenatzione grafica, hanno avuto 25 lezioni teorico pratiche, dal 20 febbraio all'8 marzo, su; software 3D STUDIO VIZ.3 per la modellazione virtuale, Corel Draw 9 e Corel Photo Paint9 per la grafica avanzata,  Power Point per presentazioni - Prof. Arch. David Marcelli.

Le lezioni del gruppo "D", condotte dai coordinatori, sono state preparate con gli esperti italiani e la stessa fase di preparazione e' stata oggetto di apprendimento e training alle attivita' di coordinamento. 
I coordinatori egiziani hanno seguito le attivita' dei restauratori e degli artigiani in stretto collegamento con gli esperti italiani discutendone le problematiche e dandone spiegazione agli operatori.
Infine, hanno partecipato alle lezioni specialistiche (gruppo A).
 

C)  restauratori (10)
oltre ad aver partecipato alle lezioni di base (gruppo D) e alle lezioni specialistiche (gruppo A), i restauratori sono stati seguiti durante il lavoro di esercitazione dagli esperti italiani ed hanno avuto lezioni informative e dimostrative:
n. 2 lezioni il   16 - 17 aprile.           Pulitura chimica della pietra (L. Fanfoni).
n. 2    "             18 aprile, ore 12,30 - 14   Documentazione di scavo archeologico e di reperti ceramici (Matteo Gabbrielli)
 ore 15 - 16,30  la stratigrafia degli elevati architettonici (Cinzia Tavernari).
n. 1 lezione      19 aprile                           Restauro degli stucchi  (L. Fanfoni). La lezione ha rappresentato il momento conclusivo delle attivita' di training svolte per la documentazione,  consolidamento, pulitura, integrazione, e, in alcuni casi, rifacimento delle finestre in stucco della cupola di Hassan Sadaqa. La lezione, illustrata da un modello esplicativo visualizzante tutte le fasi dell'intervento e da una documentazione  fotografica e grafica, e' stata raccolta in una dispensa in arabo e verra' consegnata ai discenti.

D) Artigiani(17) Operai (24)
  n. 3 lezioni su manutenzione ed uso di attrezzature e macchinari di cantiere, (esperti: V. Campanella, per laboratorio legno; A. Conti Guglia e L. Fanfoni, per stucchi e pietre;  A. Di Silvio, per laboratorio metalli).
 n. 16 lezioni svolte due giorni per settimana, contemporaneamente dai 3 borsisti coordinatori (Arch Ahmed Ali, Ing, Dina Bakhoum, Restaur. Ali Taha), per operai, artigiani, restauratori divisi in tre gruppi.

24 Feb  uso degli strumenti  di disegno, rilievo e restituzione 
25 Feb.  " 
3 Mar.  figurazioni geometriche, costruzione geometrica e calcolo
4 Mar.   "
10 Mar.  composizione geometrica di decorazioni architettoniche
11 Mar.   "
17 Mar.  richiami di matematica e calcolo
18 Mar.  "
24 Mar.  rilievo e calcolo di aree, volumi, ecc…
25 Mar.   "
31 Mar.  esercitazione di applicazione su lavori effettuati o in corso
1 Apr.   "
7 Apr.    "
8 Apr.   "
14 Apr.  recupero per discenti in ritardo
15 Apr.   "
 

 Le attivita' di training relative alle lezioni sopra elencate si sono svolte giornalmente, applicate ai lavori in corso, e sono state seguite dai borsisti coordinatori, Dina Bakhum, Ali Taha, Ahmed Ali e,  strettamente regolamentate e supervisionate dagli esperti italiani. 
 

Borsa di studio ICCROM:
L'Ing. Dina Bakhum, grazie alle attivita' svolte presso il "Centro", e' stata selezionata per il corso internazionale sulla "conservazione della pietra" che si tiene, nei mesi di maggio-giugno-luglio 2003, presso l'Istituto universitario di Archietettura di Venezia.
Al fine di partecipare a tale corso l'ing. Dina Bakhum ha ottenuto una borsa di studio dall'ICCROM.

 Dopo il corso, la Bakhum riprendera' le attivita' presso il nostro centro per il "programma di formazione" della Coop MAE italiano.